Welfare e Sanità


Reddito di cittadinanza al 3% dei lombardi. Vangi (Cgil Lombardia): “Aumentano i poveri, il lavoro deve essere la svolta”

in UFFICIO STAMPA, Welfare e Sanità

Sulle misure regionali serve una regia unica Milano, 21 settembre 2021 – L’aumento di richieste di Reddito di Cittadinanza, certificato dagli ultimi dati diffusi da Istat, prova quanto la pandemia abbia contribuito ad aumentare il numero di persone in condizioni di povertà. In Lombardia, da gennaio ad agosto 2021, sono 147.928 i nuclei familiari che hanno fatto richiesta di reddito…

Leggi tutto…

Riforma sanitaria lombarda, Cgil, Cisl e Uil: “Insufficienti i correttivi di Palazzo Lombardia”

in UFFICIO STAMPA, Welfare e Sanità

Presentati emendamenti a modifica e integrazione del progetto di legge Milano, 14.9.2021. Cgil, Cisl e Uil Lombardia, insieme alle rispettive categorie dei Pensionati e della Funzione Pubblica, hanno presentato emendamenti al progetto di legge n. 187 “Modifiche al Titolo I e al Titolo VII della Legge regionale 30 dicembre 2009, n. 33. Testo unico delle leggi regionali in materia di…

Leggi tutto…

Sanità, la riforma che vogliamo

in Welfare e Sanità

    Oggi Cgil Cisl e Uil in piazza per riportare all’attenzione di Regione Lombardia e dei cittadini le proposte per una riforma della sanità accessibile a tutt* e vicina al territorio. Sotto Palazzo Lombardia si sono susseguiti gli interventi di delegat*, lavoratrici, lavoratori e dei segretari generali, che sono stati ricevuti dall’assessora Letizia Moratti. La nostra lotta per il…

Leggi tutto…

Sanità in Lombardia, la riforma che vogliamo

in UFFICIO STAMPA, Welfare e Sanità

Martedì 13 luglio presidio sotto Palazzo Lombardia   SCARICA IL VOLANTINO “Sanità in Lombardia: la riforma che vogliamo” è lo slogan del presidio unitario organizzato da Cgil, Cisl e Uil Lombardia per il prossimo martedì 13 luglio dalle 9.30 alle 11.30 a Palazzo Lombardia (ingresso N2). “La pandemia da Covid-19 ha messo a nudo tutti i problemi del Servizio sociosanitario…

Leggi tutto…

Riforma sanità lombarda, Cgil Cisl e Uil in audizione in III Commissione Consiglio Regionale

in Welfare e Sanità

Le linee d’indirizzo di Regione non risolvono i problemi e le tante debolezze del sistema sociosanitario lombardo   Milano, 16 giugno 2021 – Serve una riforma vera del sistema, non una mera manutenzione. Non basta, ai fini della revisione della riforma della sanità lombarda, fare il minimo per non perdere le risorse in arrivo dal Piano nazionale di ripresa e resilienza…

Leggi tutto…

La casa, un bisogno primario

in Welfare e Sanità

“Il fabbisogno primario di un alloggio tra edilizia residenziale pubblica e domanda sociale estesa”. Un webinar di Cgil e Sunia La pandemia da Covid-19 non ha affatto attenuato la domanda di alloggi da destinare alle fasce di popolazione che manifestano un fabbisogno derivante da condizioni sociali deboli o comunque a basso reddito, anzi nell’ultimo anno le problematiche si sono maggiormente…

Leggi tutto…

Vaccini ai soggetti socialmente fragili, Cgil Lombardia: “La Regione garantisca tutte le misure per la più ampia adesione”

in UFFICIO STAMPA, Welfare e Sanità

    Milano, 21 maggio 2021 – Apprendiamo che Regione Lombardia si impegnerà a garantire la somministrazione della vaccinazione Covid-19 anche ai soggetti socialmente fragili, ai senza fissa dimora e a quei cittadini stranieri in possesso di un codice fiscale, di una tessera sanitaria provvisoria o del codice STP, non compatibili con il sistema telematico di prenotazione.   Al momento…

Leggi tutto…

Vaccini, Regione Lombardia bocciata. “Campagna pasticciata e divisiva, sanità inefficiente come un anno fa”

in UFFICIO STAMPA, Welfare e Sanità

Vaccini, Regione Lombardia bocciata “per incapacità” da associazioni e forze politiche. Monica Vangi (Cgil Lombardia): “Campagna vaccinale pasticciata e divisiva, sanità inefficiente come un anno fa”   16.03.2021 – La campagna vaccinale in Regione Lombardia è un vero e proprio pasticcio. La pensano così Arci Milano, Acli Milano, Cgil Lombardia, I Sentinelli, Forum per il diritto alla Salute, e i…

Leggi tutto…

Vaccini in azienda, fuga in avanti di Regione Lombardia per nascondere le sue mancanze

in UFFICIO STAMPA, Welfare e Sanità

  All’annuncio di una delibera regionale per la somministrazione del vaccino anti COVID-19 nelle aziende, Cgil Cisl Uil Lombardia avevano già contestato il merito e il metodo di Regione Lombardia. In una lettera indirizzata al presidente Fontana, all’assessora Moratti e all’assessore Guidesi, i tre segretari generali Lattuada, Duci, Margaritella scrivono: “E’ del tutto ingiustificata la linea di condotta seguita da…

Leggi tutto…