Sanità: positivo il confronto con Regione Lombardia sui superticket e le rette RSA

in UFFICIO STAMPA e COMUNICAZIONE, Welfare e Sanità

Positivo l’esito del confronto con la Regione sui superticket e le rette Rsa. Dichiarazione di Valentina Cappelletti della segreteria della Cgil Lombardia

19 dicembre 2016 – Oggi in Regione si è concluso il confronto per il 2016 tra le Organizzazioni Sindacali e l’Assessorato al welfare, sulla riduzione della compartecipazione alla spesa sanitaria.
“Le misure che verranno introdotte a partire dal 1° gennaio del 2017 sono due, dichiara Valentina Cappelletti della segreteria della CGIL Lombardia. La prima riguarda la riduzione del valore del superticket per la diagnostica e la specialistica ambulatoriale (il valore massimo sarà previsto in 15 euro anziché 30), la seconda prevede l’introduzione di un voucher di 1000 euro annuali per ridurre la spesa per le rette Rsa a carico delle famiglie di pazienti gravi (categoria SOSIA 1 e 2), e con una degenza lunga.
Nel corso del 2017 comunque il confronto con Regione Lombardia su questa materia continua, perché è nostra intenzione sia allargare la platea dei beneficiari, sia introdurre dei criteri di esenzione sui ticket che siano più sensibili alle condizioni economiche dei nuclei famigliari e anche alla loro composizione, anche monitorando le risorse effettivamente spese.
Il merito della discussione – tiene a sottolineare Valentina Cappelletti – per noi è frutto del confronto che si è svolto fino ad oggi, e quindi diamo una valutazione positiva dei risultati raggiunti, per quanto siano ancora parziali.
Tuttavia, la non piena corrispondenza tra le posizioni delle diverse organizzazioni sindacali non ha consentito che si potesse sottoscrivere un accordo che avesse il consenso di tutti i soggetti.
Nonostante questo esito la Cgil Lombardia e lo Spi Cgil Lombardia si sentono impegnati a proseguire il confronto con l’Assessorato, per ridurre la spesa di compartecipazione e verificare le reali ricadute sui territori di queste misure”.

Milano 19 dicembre 2016