#AutunnoCaldo, al Museo del Risorgimento in mostra le lotte sindacali

in News

Inaugurazione martedì 5 novembre alle 11.30 con Archivio del Lavoro, Cgil Lombardia, Cgil Milano, Comune di Milano

“#Autunnocaldo, una nuova stagione di diritti e solidarietà”  è il titolo della mostra che si terrà dal 5 novembre al 4 dicembre al Museo del Risorgimento di Milanopensata e curata da Archivio del Lavoro insieme a Cgil Milano e Cgil Lombardia col patrocinio del Comune di Milano.

#Autunnocaldo è un racconto collettivo: attraverso fotografie e filmati provenienti dagli archivi delle Camere del Lavoro lombarde rivivremo le lotte sindacali che hanno contraddistinto il biennio 1969-1970, a distanza di vent’anni dalla stagione più controversa della storia italiana. Una stagione di lotte sociali e sindacali che portò a un ampliamento dei diritti dei lavoratori, ma che si portò dietro anche la drammatica reazione eversiva che ebbe il suo simbolo nella bomba scoppiata il 12 dicembre in Piazza Fontana a Milano e che rischiò di vanificare gli sforzi per la democratizzazione della società italiana. La riscossa avvenne nel maggio del 1970 quando quelle lotte e quelle speranze per cui in molti avevano manifestato trovarono concretezza nell’approvazione dello Statuto dei lavoratori. La Costituzione repubblicana era finalmente entrata in fabbrica.

Alla mostra non mancheranno le voci di chi c’era, grazie alle videointerviste realizzate a donne e uomini, ex operai e impiegati, sindacalisti protagonisti di quegli anni.

Martedì 5 novembre l’inaugurazione alle 11.30 a Palazzo Moriggia – Museo del Risorgimento di Milano, via Borgonuovo 23. Partecipano Elena Lattuada, segretaria generale Cgil Lombardia, Massimo Bonini, segretario generale Cgil Milano, Luisa Leonini, docente di sociologia all’Università degli Studi di Milano, Cristina Tajani, assessora alle Politiche del Lavoro del Comune di Milano. Coordina Debora Migliucci, direttrice dell’Archivio del Lavoro.