Brescia, Comitato Industria 4.0: i sindacati ci stanno

in UFFICIO STAMPA e COMUNICAZIONE

CGIL CISL UIL BRESCIA

18 novembre 2016 – La proposta fatta dal presidente di Apindustria Douglas Sivieri in merito alla costituzione di un comitato territoriale dedicato al grande tema dell’Industry 4.0 e aperto al contributo di istituzioni e associazioni è per noi molto positivo. Governare il cambiamento è il nostro obiettivo ed è necessario.

Industry 4.0 è un’opportunità e apre alla possibilità di poter superare alcuni nodi che attanagliano da tempo l’economia italiana, in primo luogo quella della caduta della competitività. Il dibattito in corso rischia infatti di essere dominato o da un eccesso di tecno-ottimismo o, al contrario, dal pessimismo, approcci che in qualche modo sono accomunati dall’idea di un determinimo dal quale sono esclusi gli attori sociali. Al contrario noi, e ci sembra che questo sia anche lo spirito della proposta di Apindustria, siamo invece convinti che solo il protagonismo e la più ampia partecipazione democratica siano in grado di governare e indirizzare processi – anche in ambito locale – che avranno ricadute sociali importanti anche e soprattutto nel mondo del lavoro.

Nell’accogliere quindi in senso positivo la proposta del comitato 4.0 a livello territoriale, annunciamo fin da ora pubblicamente la nostra disponibilità a prendervi parte e a portare il nostro contributo come rappresentanti di organizzazioni sindacali.

Cgil, Cisl, Uil Brescia