Brescia: Agricoli, firmato il nuovo contratto provinciale

in Notizie

da CGIL.BRESCIA.IT

Dopo 12 mesi dalla scadenza del contratto provinciale si è conclusa positivamente la vertenza per il rinnovo del Contratto Provinciale che interessa circa 10mila operai agricoli e florovivaisti della nostra provincia.

Il 2016 si chiude con il nuovo contratto integrativo provinciale degli operai agricoli e florovivaisti di Brescia: il rinnovo (l’intesa precedente era scaduta a fine 2015), siglato da Coldiretti, Cia Est Lombardia e Unione provinciale agricoltori-Confagricoltura con Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil, interessa circa diecimila lavoratori. Il nuovo contratto, valido per il periodo 2016-2019, contempla un aumento del 2% sui minimi salariali orarie, oltre a un incremento medio del 3% sull’indennità di aprile che porta il miglioramento complessivo a un 2,2% medio sui minimi. «L’accordo – affermano Flai, Fai e Uila territoriali – risente certamente della situazione di crisi del settore, ma ottiene il risultato di una tenuta unitaria che rappresenta in sé un fatto importante».