Referendum Costituzionale. Oggi alle 21 a Monza con Camusso, Smuraglia, Nannicini. Segui la diretta streaming

in UFFICIO STAMPA e COMUNICAZIONE

Gli interessi del Paese dei cittadini e dei lavoratori”.

⇒ L’evento sarà trasmesso in diretta streaming su cgil.lombardia.it

Venerdì 23 settembre, a Monza, in via Premuda 17 nella sede della CGIL si tiene un confronto pubblico di straordinario rilievo sui temi della riforma costituzionale.

Protagonisti della serata (inizio alle ore 21) sono: Susanna Camusso, Segretario Generale Confederale della CGIL, Carlo Smuraglia, Presidente Nazionale dell’ANPI e Tommaso Nannicini, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.

L’iniziativa è promossa dalla Camera del Lavoro di Monza e Brianza e dall’Associazione “Alisei”, che gestisce a Monza una Scuola di Formazione Politica i cui giovani “allievi” parteciperanno (informati in una precedente e dedicata sessione di approfondimento) al dibattito pubblico .

Il senso del confronto (vedi promo allegato) è quello di mettere al tavolo posizioni diverse rispetto alla riforma costituzionale avendo a mente soprattutto l’interesse del paese, dei cittadini, dei lavoratori: una sindacalista, un militante di lungo corso dell’associazionismo vivo nel paese, un componente del governo – tutti con ruoli di grandissima responsabilità e di primissimo piano nei destini e nel futuro dell’Italia – sono chiamati a chiarire il nesso tra riforme e scenario economico e sociale, al di là del sì e del no al quesito referendario.

“Non si tratta di una discussione inserita nella campagna referendaria, alla quale la CGIL non partecipa direttamente come Organizzazione – dichiara Maurizio Laini, Segretario Generale della CGIL di Monza e Brianza ‐: piuttosto ci aspettiamo un contributo di tutti i relatori sul tema del futuro del paese alla luce della Riforma Costituzionale. Siamo peraltro molto orgogliosi – continua Laini – del fatto che Monza sia stata scelta per allestire un evento così significativo. Susanna Camusso ha infatti dichiarato che non parteciperà ad altre iniziative su questi temi nelle prossime settimane. Ringrazio peraltro Loris Maconi, presidente dell’ANPI di Monza e Brianza e Pietro Virtuani, Segretario provinciale del Partito Democratico che hanno collaborato a realizzare l’iniziativa”.

Monza, 19 settembre 2016

Tag: