In Diretta su RadioArticolo1 Attivo delegate/i con Lattuada, Camusso e i rappresentanti dei più importanti sindacati europei

in Notizie

VENERDÌ 9 SETTEMBRE ALLE 9,30 ATTIVO DELLE DELEGATE E DEI DELEGATI SULLA SITUAZIONE IN EUROPA, CON IL SEGRETARIO GENERALE DELLA CGIL SUSANNA CAMUSSO E I RAPPRESENTANTI DEI SINDACATI FRANCESI E BRITANNICI (diretta su www.radioarticolo1.it)

 

 (programma completo)

La Festa regionale della CGIL Lombardia, che quest’anno coincide con la quinta edizione della Festa della CGIL Valle Camonica Sebino, avrà come titolo “Fondata sul lavoro”, con un richiamo forte ed esplicito alla nostra Costituzione.

L’iniziativa, ormai alla sua ottava edizione, ogni anno viene realizzata in collaborazione con un territorio diverso per offrire, con i suoi incontri, i suoi eventi culturali, i suoi concerti, un terreno di confronto e di azione comune.

Al centro sempre il lavoro, stavolta con un’attenzione particolare alla campagna di raccolta delle firme sulla “Carta dei diritti universali del lavoro” e sulla proposta di legge di iniziativa popolare che, nel corso di tutto il mese di settembre, ci vedrà ancora impegnati a sostegno dell’iniziativa che la CGIL conduce da mesi per dare il proprio contributo originale al cambiamento del diritto del lavoro.

Ma il clou della festa sarà dedicato all’Europa: la mattina di venerdì 9 settembre si confronteranno su questo tema i rappresentanti dei più importanti sindacati europei e il segretario generale della CGIL Susanna Camusso. Democrazia, diritti, inclusione, lotta al terrorismo, conseguenze della Brexit: questi i temi al centro del dibattito.

E poi tante proposte di carattere culturale, sindacale, politico e anche musicale nel ricco programma della Festa:

Giovedì 8 settembre

ore 18,00  “Fondata sul lavoro e non sui giovani“.  Presentazione del libro “Vite ballerine” di e con Bruno Ugolini (giornalista, storico cronista de l’Unità) e Daniele Gazzoli (Segreteria Regionale Cgil). Coordina il dibattito Donato Bianchi (Segretario Fillea Vallecamonica Sebino).

ore 21,00 ad aprire le danze sarà lo ska dei torinesi STATUTO con “Amore di Classe tour”. Ingresso libero. Da oltre un ventennio gli Statuto sono la Ska-band Italiana per eccellenza; i Mod torinesi ci faranno ballare con i successi del loro repertorio e i brani della loro ultima fatica “Amore di classe”.

Venerdì 9 settembre

ore 9,30 “Non c’è Europa senza democrazia, inclusione e diritti. Convivenza civile,  lavoro, pace e solidarietà contro il terrorismo”.  Attivo regionale delle delegate e dei delegati, delle pensionate e dei pensionati della CGIL Lombardia. Introduzione di Elena Lattuada (Segretario Generale Cgil Lombardia), interventi di Megan Dobney  del sindacato Sertuc (UK) e di Jean Michel Gelati  del sindacato CGT Rhône Alpes (FR) (FR), conclusioni del Segretario Generale CGIL Susanna Camusso.

ore 13,00   Pranzo dei delegati (per info e prenotazioni contattare la CGIL Lombardia).

ore 16,00   “Il futuro della bilateralità lombarda e gli impegni del sindacato”. Confronto CGIL CISL UIL sul settore artigiano in Lombardia.  Intervengono Giacinto Botti responsabile artigianato CGIL Lombardia, Giuseppe Saronni segretario regionale CISL Lombardia, Claudio Mor responsabile artigianato UIL Lombardia.  Conclude Elena Lattuada segretario generale della CGIL Lombardia.

ore 18,00 “In pensione da vivi”. Tavola rotonda sulla riforma del sistema pensionistico con Gianni Geroldi (economista, già Professore Ordinario di Scienza delle Finanze ed Economia della Previdenza e dei Sistemi Pensionistici, componente del Comitato Consultivo per le politiche sociali dell’Unione Europea), Vera Lamonica (Segreteria nazionale SPI CGIL) e Marialuisa Gnecchi (deputata del Partito Democratico, componente della commissione Lavoro alla Camera). Coordina Massimo Tedeschi (Corriere della Sera).

ore 21,00 CISCO in concerto. Inconfondibile voce dei Modena City Ramblers, dopo aver portato al successo la folk – band emiliana, da dieci anni Stefano Cisco Belotti ha intrapreso la carriera da solista. A Rogno, con la sua band al completo per una tappa del “Matrimoni e funerali tour”, ripercorrerà il suo viaggio musicale con brani vecchi e nuovi da cantare, ballare e vivere insieme.

Sabato 10 settembre ore 9,00 Apertura dei giochi di LiberEtà, briscola e bocce (per info e prenotazioni 030.980853).

ore 10,00 “La Costituzione più bella del mondo?”. Confronto tra le ragioni del SI e del NO al referendum Costituzionale con Maurizio Martina (Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali) e Arturo Scotto (Capogruppo Sinistra Italiana alla Camera). Coordina Michele Cotti Cottini (Direttore Editoriale del mensile Graffiti).

ore 13,00 Pranzo sociale (per info e prenotazioni 0364.543201).

ore 16,00 Premiazione  giochi di LiberaEta’.

ore 17,00 Premiazione torneo “Diamo un calcio al razzismo”.

ore 18,00 “La storia siamo noi”. Incontro resistente tra Adelmo Cervi (figlio di Verina ed Aldo Cervi, terzogenito dei sette fratelli Cervi fucilati dai fascisti a Reggio Emilia il 28 dicembre 1943) e Mimmo Franzinelli (storico ed autore di numerosi testi, studioso del periodo fascista). Coordina Barbara Distaso (Segretario Fiom Valle Camonica Sebino). In collaborazione con ANPI.

ore 21,00 INCONTROCANTO, concorso musicale: la serata finale con Lodo Guenzi e Boris Savoldelli.  Esibizione dei finalisti e premiazione del vincitore del concorso musicale promosso dalla CGIL Valle Camonica Sebino alla presenza della giuria composta da Boris Savoldelli (cantante, musicista, performer), Vittorio Bettoni (presidente dell’Associazione Culturale ArteMusica Nistoc) e Stefano Malosso (regista, produttore, giornalista). Durante i cambi palco i talentuosi finalisti potranno dialogare e confrontarsi con Boris Savoldelli e Lodo Guenzi (cantante dei Lo Stato Sociale, ospite della serata e giurato aggiunto del concorso).

Domenica 11 settembre

ore 10 “L’autunno che verrà”. 15 anni dopo l’attacco terroristico alle Torri Gemelle, il mondo è ancora più impaurito e smarrito. Riccardo Venchiarutti (giornalista Rai) intervista il sen. Corradino Mineo (Direttore editoriale di Left, già Direttore di Rainews 24 e corrispondente Rai a Parigi e New York) sull’attualità internazionale e politica.

ore 13,00 Pranzo sociale di chiusura della festa (per info e prenotazioni 0364.543201).

 

ALLA FESTA POTRETE TROVARE, OLTRE AI BANCHETTI PER LA RACCOLTA DELLE FIRME SULLA CARTA DEI DIRITTI UNIVERSALI DEL LAVORO, LA TENDA ROSSA DELLA CAMPAGNA FLAI CGIL CONTRO IL CAPORALATO E I PUNTI INFORMATIVI DI CAAF ED INCA.

SARANNO INOLTRE PRESENTI CON I LORO BANCHETTI LIBERA, TAPIOCA, EQUANIME E GRAFFITI.

TUTTE LE INIZIATIVE SONO AD INGRESSO LIBERO E GRATUITO. LA FESTA SI SVOLGERA’ AL COPERTO E GLI SPETTACOLI SARANNO GARANTITI ANCHE IN CASO DI MALTEMPO.

 

OGNI SERA SARA’ ATTIVO, A PARTIRE DALLE 19,30 LO STAND GASTRONOMICO (ANCHE PER VEGETARIANI).

 

COME ARRIVARE ALL’AREA FESTA

La festa è a Rogno, nella zona sagra, situata in via G. Pascoli, nei pressi del laghetto artificiale. Da MILANO: Prendere l’autostrada A4 fino all’uscita di Seriate, proseguire su SS42 e uscire a Costa Volpino\Rogno. Da BERGAMO: Prendere la SS42 e Costa Volpino\Rogno. Da BRESCIA: Prendere la SP 510, uscire a Costa Volpino/Lovere, prendere la SS42 fino all’uscita Costa Volpino/Rogno.

Milano 30/8/2016

Tag: