Torna a "Iniziative"

Tra finanza pubblica e protezione sociale: riforme e prospettive. Seconda parte seminario Cgil Lombardia e Inca Lombardia

Dopo la prima parte del seminario Cgil – Inca, si tiene la seconda giornata di lavori. Ecco il programma:

 

Seconda giornata, martedì 20 marzo

mattino dalle ore 9,30 alle ore 13,00

La trappola della produttività

Relazione a cura di Roberto Romano (dipartimento contrattazione e politiche industriali Cgil Lombardia)
Le distorsioni nel mercato come effetto dell’adeguamento automatico fra età pensionabile e incremento della speranza di vita, con particolare attenzione alla dinamica della produttività e al rapporto fra spesa previdenziale e PIL.

Il sistema previdenziale oggi: un modello non adattivo

Relatore: prof. Michele Raitano (associato di Politica Economica, Università La Sapienza, Roma) Usando come casi di studio sei profili, distinti per genere, età e collocazione nel mercato del lavoro, si analizza la correlazione fra percorsi di carriera e prestazioni reali o attese a regole vigenti, anche tenendo in considerazione la variabile della adesione alla previdenza complementare. Si evidenziano i problemi distorsivi sul fronte della equità sociale e si illustrano i correttivi possibili per il futuro del sistema contributivo, descrivendo in particolare la proposta di pensione contributiva di garanzia.

pomeriggio dalle ore 14,00 alle ore 16,00
Lavori di gruppo: ricostruire la fiducia nella previdenza pubblica
Con il supporto di Ermanno Porro, Ufficio Formazione Cgil Lombardia
I partecipanti ai seminari lavoreranno attorno al problema di come ridefinire gli obiettivi delle politiche pubbliche in materia di previdenza e di come ricostruire, attraverso l’iniziativa sindacale e a partire dal territorio, le aspettative nei confronti di un pilastro del welfare pubblico.
La riflessione conclusiva è affidata a Roberto Ghiselli, segretario nazionale CGIL.