La sindacalista dei muratori. Katiuscia Calabretta, 40 anni, nominata al vertice della Fillea-Cgil

in UFFICIO STAMPA e COMUNICAZIONE

Giampiero Rossi Corriere della Sera , 22 dicembre 2016

«In cantiere restano stupiti Tutelerò il settore dalla crisi» Katiuscia Calabretta, 40 anni, nominata al vertice della Fillea-Cgil «Un cantiere è un cantiere. È un luogo particolare per chiunque, non solo per una donna. Lì dentro si circola con il caschetto e le scarpe antinfortunistica». La premessa è quasi d’obbligo. Dopodiché, sorridendo, ammette: «Diciamo che, comunque, non mi posso certo presentare con la gonna e le ballerine».
Katiuscia Calabretta ha 40 anni, occhi verdi sotto il caschetto castano, modi gentili, voce cristallina. Insomma, non è il tipo di persona che ci si aspetta di incrociare in un cantiere edile, dove peraltro una donna è già una rarità. Ma per i prossimi anni sarà un punto di riferimento imprescindibile per tanti lavoratori e imprenditori del settore delle costruzioni, perché è stata eletta segretario generale della Fillea Cgil di Milano, cioè la sigla sindacale del settore dell’edilizia.

Clicca qui per scaricare l’articolo completo