COMUNICAZIONE E VIOLENZA DI GENERE, mercoledì 9 novembre un convegno a Bergamo

in UFFICIO STAMPA e COMUNICAZIONE

Contro la violenza sulle donne

L’iniziativa del Coordinamento Donne SPI-CGIL della Lombardia.  Appuntamento al Centro Congressi Giovanni XXIII

 

Quanto possono ferire le parole? E se queste parole non vengono solo pronunciate ma stampate, messe on line, “condivise” e diffuse sui social? Di “Comunicazione e violenza di genere” si occupa questa settimana un convegno organizzato a Bergamo dal Coordinamento donne SPI-CGIL della Lombardia: l’appuntamento è per mercoledì 9 novembre al Centro Congressi Giovanni XXIII, viale Papa Giovanni XXIII, 106 (sala alabastro, ore 9.30).

L’introduzione dei lavori è affidata a Carolina Perfetti della segreteria SPI-CGIL Lombardia, responsabile Coordinamento Donne.

 

Ecco i titoli degli interventi e gli ospiti:

“Ne ferisce più la penna: quando l’informazione fa violenza di genere”: Monica Lanfranco, giornalista, attivista, formatrice su politiche di genere e conflitto

“Chiamala violenza, non amore. Tra luoghi comuni, falsi miti e stereotipi nei media”: Maria Teresa Manuelli, giornalista, segretaria nazionale Associazione Gi.U.Li.A.

-“Quando la violenza colpisce sul web e sui social network”: Lorenzo Rossi Doria, ufficio stampa SPI-CGIL nazionale

Stefano Landini, segretario generale SPI Lombardia, modererà la tavola rotonda e curerà le considerazioni conclusive.

Bergamo, lunedì 7 novembre 2016