Camusso presenta la Carta dei diritti a Ginevra

in UFFICIO STAMPA e COMUNICAZIONE

Venerdì 11 novembre, ore 14.30, sede ILO, sala XI, Ginevra. Partecipa il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso

Rassegna.it

Il segretario generale della Cgil Susanna Camusso, venerdì 11 novembre, sarà a Ginevra nella sede Ilo (L’Organizzazione internazionale del lavoro) per presentare la “Carta dei diritti universali del lavoro”. Una proposta di legge di iniziativa popolare della Cgil per un nuovo Statuto dei lavoratori in Italia.

Il 29 settembre scorso la Cgil ha consegnato alla Camera oltre 1 milione 150 mila firme certificate per la proposta di legge di iniziativa popolare sulla “Carta dei diritti universali del lavoro” messa a punto dallo stesso sindacato per dare diritti e tutele a tutti i lavoratori, indipendentemente dal rapporto di lavoro e dal contratto.

L’obiettivo è ora quello di far diventare la ‘Carta’ oggetto di discussione nelle Commissioni e nel Parlamento. Le firme sulla ‘Carta’ consegnate alla Camera, hanno fatto seguito a quelle depositate in Cassazione lo scorso 1° luglio, sui tre referendum: abolizione voucher, responsabilità solidale negli appalti, reintegro per licenziamento illegittimo. L’iniziativa vedrà anche la partecipazione di Guy Ryder (Direttore generale Ilo).