Cambia la Segreteria della CGIL Lombardia: entrano Valentina Cappelletti, Marco Di Girolamo e Marinella Magnoni

in UFFICIO STAMPA e COMUNICAZIONE

Cambia la Segreteria della cgil Lombardia: entrano Valentina Cappelletti, Marco Di Girolamo e Marinella Magnoni, escono Franco Stasi e Melissa Oliviero

L’Assemblea Generale della Cgil Lombardia, riunita per due giorni, il 27 e 28 settembre a Milano, presso la Camera del Lavoro, ha integrato la segreteria regionale con due donne e un uomo ottenendo quasi l’80% dei consensi.

Un avvicendamento dovuto alla recente uscita dall’esecutivo regionale di Franco Stasi, eletto nel frattempo segretario generale della Cgil di Lodi e di Melissa Oliviero, che è stata eletta da pochi giorni nella segreteria della Camera del Lavoro di Milano.
I neoeletti sono Valentina Cappelletti, Marco Di Girolamo e Marinella Magnoni, che attualmente ricoprono l’incarico di Segretario Generale rispettivamente nella categoria dei chimici di Bergamo, degli edili della Lombardia e dei pensionati di Varese.

Nella presentazione della proposta Elena Lattuada, Segretario generale della CGIL Lombardia,  ha sottolineato come i criteri definiti per procedere all’integrazione attengano all’esperienza compiuta sia a livello regionale che territoriale, al mix generazionale e alla competenza e capacità maturate nella direzione delle strutture. Ha poi proposto un ordine del giorno votato a larghissima maggioranza, nel quale si sottolinea come si sia tenuto conto, nelle scelte relative alla nuova segreteria, “della complessità della struttura regionale lombarda, dell’intreccio tra strutture territoriali e di categoria, della necessità di rafforzare il riconoscimento di tutte le esperienze, le sinergie e le collaborazioni necessarie tra strutture, ribadendo la volontà, da sempre praticata, di dare adeguata rappresentanza, a partire dall’area metropolitana milanese.”
L’ordine del giorno conferma poi l’intenzione – così come proposto e condiviso nell’assemblea generale della CGIL – di costruire anche in Lombardia un percorso che, nel rispetto delle pluralità, rafforzi l’organizzazione, anche provando a superare le divisioni dell’ultimo congresso, attraverso la più ampia e complessiva assunzione di responsabilità nell’insieme del gruppo dirigente.”
Con il voto di oggi la Segreteria della Cgil Lombardia risulta cosi’ composta: Elena Lattuada, Segretario generale, Massimo Balzarini, Valentina Cappelletti, Graziella Carneri, Marco Di Girolamo, Daniele Gazzoli, Marinella Magnoni, che, come risulta evidente, mantiene l’equilibrio paritario di genere.

Milano 28 settembre 2016