C.A.E. Comitati Aziendali Europei

Il Comitato Aziendale Europeo (CAE) è un’organizzazione nata sulla base delle direttive del Consiglio Europeo 94/45/CE del 22 settembre 1994 e 97/74/CE del 15 dicembre 1997. Il CAE nasce come organo di consultazione e informazione di tutti i Lavoratori e Lavoratrici occupati nelle imprese dell’Unione Europea nonché dello Spazio Economico Europeo.

 

Relazioni industriali, dialogo sociale e azione sindacale europea

Conferenza internazionale organizzata da CGIL CISL UIL LOMBARDIA con la partecipazione di LUCA VISENTINI, segretario generale della C.E.S. Milano, 19 maggio 2016

La globalizzazione e l’influenza delle imprese multinazionali sulle economie regionali e sulle imprese locali che operano nella filiera dei grandi gruppi internazionali hanno reso centrale l’esigenza del consolidarsi di strutture di rappresentanza sovranazionale delle lavoratrici e dei lavoratori, che peraltro l’Unione Europea ha riconosciuto e normato da ormai più di vent’anni.
Si tratta dei CAE, Comitati Aziendali Europei, unica struttura di rappresentanza sovranazionale dei lavoratori al mondo riconosciuta per legge.  » Continua
.

 

DEDALUS / ARIANNA – Progetto europeo sui CAE

dedalus_and_ariannaSe di sindacalismo europeo abbiamo bisogno, il sindacalismo europeo va praticato. Di nuovo ed in continuità con i progetti precedenti CGIL Lombardia guida il network di 10 sindacati europei coinvolti (CGIL Lombardia, CISL Lombardia, CCOO de Catalunya, OPZZ Polonia, UGT Catalunya, DGB Germania, SERTUC Inghilterra, USSCG Montenegro, CSDR Romania, GS UPOIP NEZAVISNOST Serbia)  nel progetto di azione sindacale nelle imprese multinazionali. Dedalus & Arianna è un progetto dedicato alle forme di coordinamento sindacale transnazionale, alla contrattazione collettiva in Europa, i comitati aziendali europei e la partecipazione dei lavoratori.

Storie dai CAE

«I Cae… Sono il punto di partenza per arrivare a un movimento sindacale europeo più forte. L’idea si sta facendo strada all’interno della Cgil, e in particolare tra le nuove leve. Noi giovani siamo fermi sostenitori dei comitati aziendali.» ⇒ leggi le “Storie dai CAE