La giornata di protesta della FILT CGIL Lombardia per l’uccisione di Abdesselem El Danaf.

in UFFICIO STAMPA e COMUNICAZIONE

Venerdì 16 settembre, Fermate in molte aziende di logistica nella nostra regione, mentre si prepara lo sciopero regionale

Dichiarazione di Elena Lattuada segretario generale Cgil Lombardia e Rocco Ungaro, segretario generale Filt Cgil Lombardia

Oggi la Filt CGIL di Milano e Lombardia ha indetto la mobilitazione in ogni luogo di lavoro dopo la tragedia “carica di responsabilità” che è costata la vita ad Abdesselem El Danaf ieri a Piacenza.

Lavoratori e le lavoratrici della logistica si sono fermati a Mantova (Coop Intercoser presso la Nestlé di Castiglione, Coop Atlantide presso il cantiere Thun, Coop Viadana Facchini presso Composad, presso il cantiere del polo chimico con la Coop Ageste e nella Stazione ferroviaria di Mantova), a Lodi (Stef Italia di Tavazzano) a Pavia (Log Service Europe, Stradella CEVA Libro e Coop PLUTONEL nel polo del farmaco, Coop UTOPIA presso l’impianto di Bartolini di Landriano) a Brescia (Ortomercato e Coop Service), a Bergamo (Soc ROL presso Heineken, Coop Vega presso la Agrati di Trezzo d’Adda). Molte altre mobilitazioni stanno iniziando in tutti i territori lombardi.

Elena Lattuada – Segretario Generale della Cgil Lombardia – ha detto: ”Da anni la Filt Cgil denuncia le condizioni di lavoro inammissibili per un paese moderno cui sono costretti i lavoratori di un settore, quello della Logistica, segnato da illegalità e logica del massimo profitto.
Le maggiori responsabilità sono delle aziende che consentono appalti e subappalti scaricando i costi unicamente sul lavoro e sulla sicurezza dei lavoratori, e delle istituzioni assenti nel presidio del territorio e della legalità
”.

La FILT CGIL Lombardia, che oggi si è impegnata nella mobilitazione in ogni luogo di lavoro in solidarietà con la famiglia e i colleghi di Abdesselem El Danaf, per chiedere verità su quanto accaduto e un serio e forte impegno delle istituzioni per ripristinare nel settore le condizioni di legalità e civiltà, nei prossimi giorni proverà a costruire, assieme alle altre organizzazioni confederali, uno sciopero regionale del settore ed una serie di incontri con tutte le istituzioni  sullo stato della Logistica della nostra regione” – così Rocco Ungaro Segretario generale della Filt Cgil Lombardia.

Milano 16/9/2016

Tag: